Ariccia non tace!!!

IL DIALOGO E L’ACQUA SANTA

Vangelo di domenica 26 aprile 2009 – Terza domenica di Pasqua

Posted by ariccianontace su 25 aprile 2009

emmausLc 24,35-48

In quel tempo, [i due discepoli che erano ritornati da Èmmaus] narravano [agli Undici e a quelli che erano con loro] ciò che era accaduto lungo la via e come avevano riconosciuto [Gesù] nello spezzare il pane.
Mentre essi parlavano di queste cose, Gesù in persona stette in mezzo a loro e disse: «Pace a voi!». Sconvolti e pieni di paura, credevano di vedere un fantasma. Ma egli disse loro: «Perché siete turbati, e perché sorgono dubbi nel vostro cuore? Guardate le mie mani e i miei piedi: sono proprio io! Toccatemi e guardate; un fantasma non ha carne e ossa, come vedete che io ho». Dicendo questo, mostrò loro le mani e i piedi. Ma poiché per la gioia non credevano ancora ed erano pieni di stupore, disse: «Avete qui qualche cosa da mangiare?». Gli offrirono una porzione di pesce arrostito; egli lo prese e lo mangiò davanti a loro.
Poi disse: «Sono queste le parole che io vi dissi quando ero ancora con voi: bisogna che si compiano tutte le cose scritte su di me nella legge di Mosè, nei Profeti e nei Salmi». Allora aprì loro la mente per comprendere le Scritture e disse loro: «Così sta scritto: il Cristo patirà e risorgerà dai morti il terzo giorno, e nel suo nome saranno predicati a tutti i popoli la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. Di questo voi siete testimoni».

Siamo una piccola comunità appena nata. Un germe di comunità. Parliamo di Lui e del pane spezzato. E Lui è lì, in mezzo a noi. Non sopraggiunge, non arriva e nemmeno appare: “sta” in mezzo a noi. Lo vediamo, iniziamo a vederlo, ma lo crediamo un fantasma.

E’ difficile credere, non può essere tutto così semplice e così bello … Sono tra i miei fratelli e parlo di te; ti vedo Gesù, ti sento, so che ci sei, per un attimo sei lì. E sento di essere libero in quell’attimo. Ingenuo e sicuro come un bambino, certo della tua presenza. Ma mi riprendo subito, sono un adulto e sono tra adulti. Devo dare spazio al mio spirito logico e analitico e al mio strepitoso “senso della realtà”. Ecco, so cosa sei: un fantasma, un’idea, un’astrazione, una filosofia, un’elucubrazione di menti sopraffine, o, peggio ancora, una religione, consolazione per menti deboli ed ingenue. E allora perché mi sento sconvolto? Perché il mio cuore è turbato?

Le tue parole non sono quelle di un fantasma, sono sconcertanti, inaspettate. Di che parli? Mi aspetterei parole solenni, qualche insegnamento morale, una profezia …

Ci mostri le mani trafitte e i piedi feriti, nudi e ancora sporchi della polvere delle mille strade che hai percorso. Sono piedi così umani! Sei così umano!

E vuoi mangiare con noi, come una volta, come tante volte … Il tuo amore è passato sempre attraverso la mensa comune, il mangiare insieme. Il tuo amore ha moltiplicato all’infinito il pane e il pesce, quel pesce che ora ci chiedi di offrirti. Il tuo amore ha condiviso il pasto e la tavola con tutti, con i peggiori, con gli esclusi, con i peccatori, le prostitute. A tavola ci hai mostrato il tuo dono supremo, il dono della tua vita.

Mangiare è vivere, è trasmettere ed alimentare la vita. Mangiare insieme è condividere totalmente la vita. Vita divina per noi e vita umana per te: un legame indissolubile, per sempre.

Gesù, semplice e umano anche da risorto, ti mostri a noi che ancora non capiamo, che ancora cerchiamo, forse, un Dio potente e vittorioso, e ti fai vita quotidiana, domestica. Cibo e amicizia. Dono di vita. E pace, pace per noi e attraverso noi.

Apri la nostra mente alla semplicità e alla comprensione. Facci capire che tu sei risorto e sei nei volti degli altri, nelle case, nelle strade, lungo il cammino, tra i dubbi e le domande, nel dolore e nella gioia, dovunque qualcuno spezzi un pezzo di pane e un pezzo di vita con i suoi fratelli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: